Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

Tra siccità e turismo il meteo fa discutere

Tempo di lettura: 1 minuto

La siccità preoccupa e si continua andare al mare.

Un dato è certo: comunque la si pensi sarà poi il tempo, nel senso di meteorologia, a prendere le decisioni, non ascoltando i nostri commenti.

Il meteo, da diversi mesi, è diventato un argomento social a dimostrazione dell’interesse che suscita in ciascuno di noi: divide e crea discussioni. Da ottobre il dibattito verte su chi, per ragioni legate al turismo, esulta per il prolungarsi dell’estate, per i turisti che, come accadrà da domani, invaderanno la Riviera del Ponente (complice l’aria irrespirabile in Piemonte) e da chi invece sottolinea come il problema della siccità, evidenziato tra i primi da Mediagold con un servizio a puntate, si stia aggravando come testimoniano i dati resi pubblici ieri da ARPAL.

Secondo i rilevamenti effettuati, da gennaio ad oggi la situazione più critica riguarda Alassio dove sono caduti soltanto 153 mm di pioggia, meno 40 per cento secondo la media. Pure Imperia e Savona sono sotto la media con percentuali inferiori alla media intorno al 35 per cento. L’assenza di precipitazioni sta mettendo in difficoltà alcuni terreni mentre altri continuano ad avere problemi relativi, grazie alla buona salute dei pozzi e alle moderne tecnologie adottate nelle serre.

Per il momento non si parla di razionalizzare l’acqua, ma certo questo potrebbe accadere nei prossimi mesi. Nell’attesa della pioggia però non si può incolpare chi sfrutta il bel tempo a fini turistici, anche perché, giova ripeterlo, nessuno di noi può manipolare il meteo: per cui se domani vedremo tante persone, soprattutto tedeschi, a tuffarsi in mare per le temperature gradevoli dovremo prendere atto della situazione, senza certo dimenticare i problemi legati all’assenza di precipitazioni.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: