Allerta meteo Gialla. Avviso meteo emesso questa mattina da Arpa per oggi 23 Luglio e domani 24 Luglio

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Dopo che, negli ultimi giorni, sulla Liguria si sono registrate condizioni di instabilità in particolare nelle zone interne con qualche locale sconfinamento costiero, domani, venerdì 24 luglio è atteso sulla Liguria il transito di un impulso perturbato. Alcuni temporali anche forti che precedono il fronte potrebbero verificarsi già in mattinata in particolare a Levante; la fase più instabile con rovesci e temporali più diffusi è, invece, prevista dalle ore centrali della giornata. Possibili colpi di vento e locali grandinate durante i fenomeni temporaleschi più intensi. Le precipitazioni saranno in esaurimento in serata a partire da Ponente, anche se permarranno residue condizioni di instabilità fino alle prime ore della notte tra venerdì 24 e sabato 25 sul centro Levante.

Ecco i fenomeni più importanti indicati nell’AVVISO METEOROLOGICO emesso questa mattina da Arpal:

OGGI GIOVEDI’ 23 LUGLIO: dalle ore centrali e pomeridiane si rinnovano condizioni di instabilità sui rilievi con possibili rovesci e temporali anche moderati in possibile estensione alla costa tra A e parte occidentale di B.

DOMANI VENERDI’ 24 LUGLIO: il transito di un fronte atlantico determina un veloce passaggio perturbato accompagnato da rovesci e temporali anche di forte intensità. Fin dalle prime ore della notte bassa probabilità di fenomeni forti su tutte le zone; aumento dell'instabilità dal mattino con alta probabilità di temporali forti inizialmente su B,C,E e dalla tarda mattinata su tutte le zone. Fenomeni in esaurimento in serata a partire da Ponente

DOPODOMANI SABATO 25 LUGLIO: residue condizioni di instabilità nelle prime ore su B,C,E con residui temporali anche moderati. Locale instabilità pomeridiana sui rilievi con isolati rovesci o temporali al più moderati. Venti fino a forti settentrionali 40- 50 km/h al mattino, in particolare sui rilievi e sbocchi vallivi di A, B.

Ricordiamo la suddivisione in zone del territorio regionale:

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

C: Lungo la costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Val Fontanabuona e Valle Sturla

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

E: Valle Scrivia, Val d'Aveto e Val Trebbia

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito https://allertaliguria.regione.liguria.it, inviato anche tramite Twitter (segui @ARPALiguria).

Sulla pagina www.facebook.com\ArpaLiguria post con immagini, grafici e dati.

Nell'immagine la cartina con le zone coinvolte dall’allerta, la scansione oraria dell’allerta e lo scatto del satellite sul Mediterraneo delle ore 11.30.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci