Fognini vola in semifinale a S.Pietroburgo. Battuto Berankis

La sfida dura meno di un'ora.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

È durata meno di un’ora la sfida tra Fabio Fognini ed il lituano Ricardas Berankis nei quarti di finale del torneo di S.Pietroburgo, superficie indoor, montepremi un milone di euro.

C’era molta attenzione, anche oggi, nel vedere se il tennista di Arma fosse in grado di controllare i nervi, dopo quanto accaduto agli U.S.Open. E oggi Fognini era più calmo che mai, se si esclude qualche battuta non proprio simpatica rivolta al rivale nel primo set («questo tira colpi a caso»).

Per il resto la partita è filata via liscia, con un 6-3 nel primo set, dove l’equilibrio si è spezzato dopo un lungo quarto gioco a favore del tennista azzurro. Nel secondo set, complice anche una resa dell’avversario, numero 177 del ranking, le cose sono andate ancora più veloci per Fognini che adesso, come testa di serie numero 3, è considerato il favorito per la vittoria in questo classico torneo di fine settembre.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci