Le Olimpiadi non partono bene per la squadra azzurra

Prima medaglia sfumata nel biathlon, stanotte alle 3 la discesa libera.

  • Guglielmo Olivero
  • 1 min e 5 sec (202 parole)
  • Sport
  • olimpiadi
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Le Olimpiadi Invernali in Sud Corea, non partono bene per la Nazionale azzurra alla quale manca all’appello già una medaglia considerata se non sicura molto probabile: quella della biahtleta Wierer nella sprint 7,5 chilometri. La bellissima atleta azzurra, considerata come una delle atlete più avvenente dei Giochi, dopo aver fatto illudere gli appassionati nella prima parte, fallisce un bersaglio nella seconda parte della gara ed esce dalle zone che contano. Ottimo invece il quinto posto della Vittozzi che per lungo tempo della gara è stata in lotta per una medaglia d’argento.

Buone notizie arrivano dallo short track dove la Fontana, insieme alla squadra azzurra, conquista la finale, ai danni dell’Olanda, nei 3000 metri. Negativo invece il bilancio della prima giornata nello slittino singolo dove i tre azzurri sono lontani dal podio e nel salto con gli sci, gara sospesa dal vento, dove comunque nessun italiano si è qualificato per la seconda prova. Male anche nel pattinaggio veloce con la Lollobrigida, nei 3000 fuori dai primi posti

Questa notte alle 3 si assegna la medaglia nella discesa libera. Domani tra le gare da seguire, e delle quali vi riferiremo, lo sci di fondo Skiathon alle 7,15 ed il Biathlon sprint uomini alle 12,15.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci