La Fontana concede il tris mentre Viviani sbanca nell’Abu Dhabi Tour

Terza medaglia per la fuoriclasse dello short-track

  • Guglielmo Olivero
  • 1 min e 0 sec (150 parole)
  • Sport
  • olimpiadi
Ferrari Innovations

Le Olimpiadi italiane sono sempre più tinte di rosa. Dopo l’indimenticabile affermazione di Sofia Goggia nella discesa libera dell’altra notte, questa mattina è stata ancora la volta di Arianna Fontana ad occupare la scena nello short track. E così dopo la medaglia d’oro nei 500 metri e quella d’argento a squadre è arrivata per la nostra portabandiera anche un bronzo nei 1000 metri, conquistato dopo aver dominato batterie e semifinali. In finale la lotta è stata più dura, ma il bronzo è stato ottenuto grazia a due giri finali disputati con la massima concentrazione. I successi della Fontana, auspicano i vertici della federazione italiana di questa disciplina, serviranno ad incrementare il numero dei praticanti che in questo momento non superano le cento unità.

Arrivano soddisfazioni anche dal ciclismo dove Elia Viviani, oggi portacolori della Quick Step, vince la seconda tappa dell’Abu Dhabi Tour, portandosi al comando anche della classifica generale.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci