Rari Savona: sconfitta ma a testa alta

Verona si conferma tra le leader.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Il pronostico è stato rispettato e la Rari Savona nulla ha potuto nella vasca dei veronesi dello Sport Management Verona, terza forza del campionato di A1.

La compagine biancorossa si è arresa 19-10 e lo scarto va visto tenendo presente, nei ragazzi allenati da Alberto Angelini, le pesanti assenze di Sadovyy e Jacopo Colombo. Va detto che i savonesi, nei primi due tempi, hanno davvero tenuto testa agli scaligeri che poi nella seconda parte del match hanno messo in evidenza tutto il loro potenziale.

Commenta il tecnico Angelini al termine della partita che si è giocata ieri sera: "Ci abbiamo provato, siamo riusciti a tenere testa ai nostri avversari ed il risultato alla fine è anche bugiardo perché nove reti di scarto sono troppe. Devo fare i complimenti ai ragazzi".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci