Sul lago dorato di Balaton spicca anche Diego Guelpa

Grande esperienza per il portacolori del Doria Loano

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Il lago dorato di Balaton strega per la sua bellezza e incanta per i suoi silenzi che ti riconciliano con il mondo: e su questo lago ungherese, dove si sono consumate anche epiche pagine di storia, lo sport ligure ha raccolto sempre importanti soddisfazioni, ad iniziare dalla vela che qui si dava appuntamento per le selezioni mondiali ed olimpiche, tra gli anni ‘50 e ‘70. Ora è toccato al nuoto, prima con i grandi campioni che hanno partecipato ai Campionati Mondiali Assoluti e che abbiamo avuto il piacere di ammirare in televisione, illudendoci di uno spiffero di fresco nelle roventi giornate di luglio.

Poi, la settimana scorsa, con i Mondiali Master, una rassegna di nuoto di fondo al quale hanno partecipato oltre quindicimila atleti, divisi per età, e che si sono dati battaglia nel lago ungherese che culla Budapest. Una grande festa del nuoto al quale ha preso parte, ottenendo un risultato significativo, Diego Guelpa, classe ‘67, un talento nato e cresciuto nella Doria Nuoto Loano. Ovviamente non si poteva sperare in una medaglia o in un piazzamento da podio, ma esserci è stato comunque qualcosa di unico.

Nuotare su quel lago dorato, sintesi di tante pagine di storia, è stato un piacere, oltre soprattutto una fatica. Ma sicuramente una giornata da raccontare sempre agli amici ed ai parenti per un’esperienza che non si potrà cancellare.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci