Ottimi risultati per i ragazzi del commissario tecnico Mirko Celestino

La rassegna continentale si è svolta a Pordenone

La TUA pubblicità qui. Contattaci

La stagione della mountain bike è appena iniziata ma il commissario tecnico Mirko Celestino può già festeggiare per la conquista di due medaglie ottenute dai suoi ragazzi all’Europeo Marathon. Il campione di Andora, che dopo una luminosa carriera nel ciclismo su strada, ha tovato nella mountain il suo secondo amore commenta telefonicamente i risultati ottenuti in una domenica dove gli appassionati erano distratti da altri appuntamenti, come la Liegi-Bastogne-Liegi, classica monumento ed il Giro dell’Appennino, vinto da Ciccone, ragazzo del quale si sentirà parlare a lungo nelle prossime stagioni: «Sono davvero contento - afferma Mirko - per l’ottima prova complessiva offerta dai ragazzi con la medaglia d’argento conquistata da Samuele Porro ed il bronzo andato a Fabian Rabensteiner. È stata una bella prova che ha confermato l’ottima scuola azzurra in una stagione ricca di eventi».

Il primo posto, per la cronaca, è andato a l russo Medvedev, altro reduce da una carriera nel ciclismo su strada.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci