La Piccola Roubaix Conquista Ortovero

Ottima L'organizzazione Dell'u.c.alassio

  • Guglielmo Olivero
  • meno di un minuto (115 parole)
  • Sport
  • ciclismo
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Per chi spera che il ciclismo italiano possa contare presto su nuove leve sarà stato contento nell’assistere domenica scorsa, sotto l’egida dell’U.C.Alassio, all’ edizione numero 33 della Piccola Roubaix. La gara, disputata ad Ortovero, è stata salutata infatti dalla presenza di oltre 150 giovani ciclisti provenienti da Liguria, Lombardia, Piemonte.

La manifestazione, allestita dalla Fci, era valida come ultima prova del campionato su strada Giovanissimi ed ha visto mettersi in luce soprattutto i portacolori della Quiliano Bike. Tra i ragazzi che si sono ben comportati segnaliamo Riccardo Francin e Mattia Oliveri.

Buone anche le prestazioni dell’U.C.Alassio, un sodalizio dal quale hanno iniziato a pedalare corridori che adesso si stanno mettendo in evidenza nelle categorie superiori.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci