Il ritorno del grande ciclismo

Ci stanno lavorando appassionati delle due ruote, qualche amministratore comunale e soprattutto alcune squadre professioniste che vorrebbero ritornare all’antico.

Ferrari Innovations

Le grandi manovre sono iniziate, in grande segreto, da qualche settimana, subito dopo la conclusione del Trofeo Laigueglia. L’obiettivo è quello di riportare il grande ciclismo in Liguria e soprattutto nella Riviera di Ponente a partire dal 2019.

Ci stanno lavorando appassionati delle due ruote, qualche amministratore comunale e soprattutto alcune squadre professioniste che vorrebbero ritornare all’antico, con la preparazione della stagione da effettuarsi nella temperata Riviera di Ponente.

Sembra infatti che iniziare il lungo calendario negli Emirati Arabi o in Malesia sia redditizio per quanto riguarda i soldi, meno per la condizione fisica dei corridori che rischiano di arrivare fuori forma ai grandi appuntamenti della stagione, ad iniziare dalla Milano-Sanremo. E allora, con la necessaria collaborazione del settore alberghiero, ecco iniziate le mosse che avranno un loro riscontro tra un paio d’anni, perché per il 2018 il tempo è davvero tiranno.

Ma cosa proporrebbero gli organizzatori nostrani? L’idea è quella di organizzare quattro tappe di un Giro della Liguria (tre nel ponente, una nel genovese) riservato ai Professionisti e da disputare a fine gennaio, prima del Laigueglia. In questo modo, subito dopo le feste natalizie, i corridori si troverebbero nella Riviera di Ponente per curare la preparazione, come si faceva fino agli anni ‘70.

Afferma una fonte molto importante ma che vuole rimanere anonima: "Nei prossimi mesi incontreremo le realtà imprendiotoriali e amministrative per poter mettere in atto questa autentica rivoluzione del calendario".

E cilegina sulla torta sarebbe poi, ma per gli Under 23, il ritorno della storica Montecarlo-Alassio che ebbe come madrina la principessa Grace.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci