Il ponentino Niccolò Bonifazio protagonista al Tour De Suisse

Si è da poco conclusa la penultima tappa del Tour de Suisse, una delle gare più importanti per preparare il Tour de France che scatterà tra meno di una ventina di giorni.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Si è da poco conclusa la penultima tappa del Tour de Suisse, una delle gare più importanti per preparare il Tour de France che scatterà tra meno di una ventina di giorni.

La frazione, molto corta, di poco superiore ai 100 chilometri ha registrato il successo di Peter Segan, il campione del mondo diventato un’icona per tutti gli appassionati mentre la classifica generale vede al comando lo sloveno Simon Spilak della Katusha.

Ottimo, nell’ordine d’arrivo odierno, il quinto posto di Niccolò (si scrive con la doppia C e non come una sola come capita di leggere spesso, dalle nostre parti, da un incompetente del mestiere) Bonifazio, che difende i colori della Bahraim Morida. E pochi istanti fa, per i lettori di Mediagold, il corridore che ha vissuto la sua giovinezza nel ponente ligure (nato a Cuneo, si è trasferito presto a Diano Marina) ha rilasciato una breve dichiarazione: «Sono arrivato al Tour de Suisse in ottima forma fisica e questo mi fa sperare per il proseguimento della stagione. Oggi, in una frazione breve e dominata dal caldo, ho fatto il possibile ma quando ti parte uno come Sagan cosa si può fare?»

Niccolò vuole regalare qualche soddisfazione ai suoi tanti tifosi dopo la vittoria, negli scorsi anni, di classiche come la Coppa Agostoni: «Il fatto è che sono sempre più numerosi gli specialisti della volata come si è potuto vedere in questa prima parte di stagione. Comunque io ci provo e magari domani nell’ultima tappa...».

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci