Clamoroso nel ciclismo: Chris Froome trovato positivo alla Vuelta

Ombre inquietanti sulle sue vittorie nelle corse a tappe.

Ferrari Innovations

La notizia è di pochi minuti fa ed sta facendo il giro del mondo per la popolarità del personaggio: Chris Froome, il grande campione del ciclismo moderno, portacolori del team Sky, è stato trovato positivo in uno dei controlli effettuati alla Vuelta, tra l’altro da lui vinta nell’anno che lo ha incoronato anche al Tour.

Froome è stato dichiarato positivo ad una sostanza che, l’Uci, ha dichiarato non comporti però la sospensione immediata dall’attività. Come dire, come già accaduto con Amstrong e non certo con il povero Pantani che anche nel ciclismo ci sono personaggi che godono più tutela di altri.

Sospetti sul corridore australiano, anche se non provati, erano stati portati avanti nei social nell’ultimo anno, ma mai si era potuto avere una prova delle sostanze che Froome prendeva in corsa.

Adesso, comunque vadano le cose, un alone di sospetto cala su questo campione che, dalla prossima stagione, non sarà più guardato soltanto come un atleta fenomenale.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci