Subbuteo.Trofeo Città di Savona Memorial Enrico Cova

Ettore Molino "Hector" vince ai rigori

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Si è disputato oggi il Trofeo Città di Savona-Memorial Enrico Cova, socio del Subbuteo Club Savona, scomparso all'inizio dello scorso gennaio. Un torneo atteso per il suo valore simbolico e sicuramente il più importante dell'anno tra quelli organizzati dal club della Torretta.
A questa prima edizione hanno partecipato 30 giocatori provenienti da Lombardia, Piemonte, Toscana e in buona parte da Genova e naturalmente da Savona.

È andato proprio ad un savonese il primo posto assoluto. Ettore Molino "Hector 1+8", dopo una partita combattuta ha battuto ai rigori Riccardo Pedemonte dell' Old Subbuteo Club Levante, mentre sul terzo gradino del podio è salito Domenico Tassone seguito al quarto posto da Marcello Manfredi, entrambi portabandiera del club biancoblu.

Prendendo spunto dalla formula del Campionato del Mondo i partecipanti si sono sfidati in una prima fase con dei gironi che hanno determinato una prima selezione.
Successivamente si sono disputati altri gironi di qualificazione che hanno portato a definire le fasce finali chiamate secondo i nomi dei giocatori storici del Torino, la squadra del cuore di Enrico Cova.

La prima fascia, intitolata a Paolo Pulici, è andata appunto a Ettore Molino davanti a Riccardo Pedemonte e Domenico Tassone

La seconda, intitolata a Valentino Mazzola, è stata vinta da Mauro Cremona (SC Evergreen) di Genova, piazzamento d'onore per Enrico Demutti (SC Levante), terza posizione per Paolo Manno (SC San Quirico)

La terza fascia, intitolata a Valerio Bacigalupo, è stata vinta da Roberto Lavoratti (Sc Savona) che batte nella finale di categoria Alessandro Nefi ( Cavalieri San Giorgio Moneglia) che precede Franco Bochicchio (SC Savona).

Mentre nella quarta fascia, dedicata a Leo Junior, la vittoria è andata a Stefano Timossi (SC Chiavari) davanti a Stefano Maestri (Cavalieri San Giorgio Moneglia) ed a Andrea Raffo (SC Chiavari).

Oggi è andato in scena del sano divertimento intorno a dei tavoli verdi sui quali tanti amici si sono affrontati in punta di dito.

C.S.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci