Per la Pallacanestro Alassio dodici partite in sette giorni e una gradita visita

Ecco brevemente un resoconto di come è andata con sette vittorie e cinque referti gialli in totale.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Settimana di super impegni per le squadre targate Pallacanestro Alassio e un week end che ha visto la visita di Tommaso Merello ai suoi ex compagni, dopo aver giocato con Biella, a Genova, in U16 Eccellenza sabato pomeriggio, portando anche bene nei quattro incontri a cui ha assistito: le vittorie domenicali per u16 maschile, u14 elite, aquilotti 2008-09 con suo fratello-sua sorella in campo e Serie C Femminile.

Ecco brevemente un resoconto di come è andata con sette vittorie e cinque referti gialli in totale, buona lettura:

Martedi l’Under 14 elite ospita il Tigullio riuscendo ad imporre da subito il proprio ritmo all’incontro e progressivamente il punteggio si dilata fino al 94-60 finale con anche il primo canestro di Matteo Polo in una partita ufficiale. «I ragazzi continuano a stupire nonostante le assenze e questo è un bel segnale di crescita per l’intero gruppo».

Giovedì l’Under 16 maschile gioca contro la forte compagine di Vado disputando un ottimo incontro nonostante il passivo di 63-30 che non rende merito al buon gioco espresso. «Bisogna essere più concreti in fase realizzativa ma dal punto di vista dell’impegno e dell’applicazione vanno fatti i complimenti ai nostri ragazzi».

Venerdì gli Esordienti 2006-07 giocano a Finale che vince 49-25. «È stata una partita dove i nostri ragazzi sono entrati in campo un po' molli ma hanno saputo reagire contro una squadra di buon livello che ha meritato il referto rosa».

Sabato gli Aquilotti Senior (nati nel 2007-08) di Betta (Alassio ha due squadre in questa categoria Alassio Gialla e Alassio Blu) vanno a giocare a Vado e al termine di una bella partita cedono con 3 tempi persi, due vinti e uno pareggiato ma soprattutto si divertono nel vero spirito minibasket.

Gli Under 13, in trasferta a Varazze, vincono 28-61 portandosi a 8 punti in classifica e con tutti i giocatori a referto. «Buone indicazioni da parte di tutto il gruppo che pian piano prende sempre più consapevolezza dei propri mezzi».
Le Under 16 femminili targate Blue Ponente Basket, in formazione rimaneggiata, escono sconfitte dalla gara di Loano che si aggiudica meritatamente l’incontro con il punteggio di 72-30. «Abbiamo opposto poca resistenza, c’è da lavorare con più intensità».

Domenica mattina nuovamente in campo l’Under 14 elite e l’Under 16 maschile: i più piccoli (2004-05) giocano con la Pallacanestro Vado e chiudono la partita già nel primo quarto con un perentorio 27-6. Nei restanti quarti Vado gioca meglio ma i gialloblu allungano fino al 49-88. «Vengono confermate le buone indicazioni della gara con Tigullio con ben 10 ragazzi a referto su 12». I più grandi invece (2002-03), a Savona, impiegano due quarti per imporre il proprio ritmo ai ragazzi di Fortitudo e allungano nel punteggio solo dopo l’intervallo andando a vincere 38-77 con un punteggio che penalizza troppo la compagine di casa. «Dopo l'intervallo siamo stati più concreti e abbiamo anche sprecato meno del solito il buon gioco creato. Complimeti anche a Fortitudo per la precisione e non essersi mai arresa».

Nel pomeriggio domenicale ben quattro partite: gli Aquilotti junior (2008-09) in tantissimi rispondono presente alla trasferta con Vado vincendo più tempi della compagine di casa ma soprattutto dando modo a tutti di giocare. «Eravamo ben 18 in trasferta e di questo andiamo orgogliosi, grazie alle famiglie per la disponibilità e il supporto».

L’Under 13 femminile targata Albenga gioca un buon incontro ma perde 58-23 con APS nel punteggio ma non sicuramente non perde in entusiasmo con un gruppo numeroso e voglioso di giocare. Ottimo esordio per l’Under 14 femminile che a Pietra Ligure vince 32-86 con il risultato mai in discussione.

Primi due punti stagionali per le ragazze della Prima squadra, in serie C, che superano Sidus Genova al termine di una partita al cardiopalma dove alla fine la compagine del ponente ligure la spunta mettendo in campo maggiore determinazione. «Quest'anno, come Pallacanestro Alassio, abbiamo aderito, nel settore femminile, al Blue Ponente Basket che raduna le ragazze del Ponente in un'unica Società dando a tutte la possibilità di giocare ad un livello consono. È bello collaborare, soprattutto se si ha la stessa visione e i primi risultati iniziano a vedersi».

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci