Pallacanestro Alassio tra Finali Nazionali Pgs, play off, giovanili e minibasket

Settimana lunga dedicata quasi interamente all'Under13 con le Finali Nazionali Pgs e le Semifinali regionali ma con pratagonisti anche l’Under 20, le ragazze dell’Under 16, gli Esordienti e gli Scoiattoli nel minibasket.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Settimana lunga dedicata quasi interamente all'Under13 con le Finali Nazionali Pgs e le Semifinali regionali ma con pratagonisti anche l’Under 20, le ragazze dell’Under 16, gli Esordienti e gli Scoiattoli nel minibasket.

Nel lungo weekend erano erano in programma le Finali nazionali Pgs dove l’Alassio U13 nell'ordine supera Condor Cagliari (88-14), Sales Catania (42-39) e in semifinale Palagonia (70-39). La finale vede i gialloblu nuovamente di fronte a Sales Catania ma questa volta sono i siciliani ad avere la meglio al termine di una partita comunque vibrante e incerta fino all'ultimo conclusa con il punteggio di 60-51.

Prima e dopo le finali nazionali èstato tempo di semifinale regionale Under13 dove, dopo la sconfitta per 47-50 a Loano, anche gara 2 è stata incerta. «Abbiamo patito in entrambi i match i 3 tipi diversi di difesa dei loanesi, i blocchi sulle rimesse da fondo, le finte di o gli hand off, i loro schemi e la loro fisicità. Restando convinti e fermi sui nostri principi di basket giovanile che sono ben diversi dai tanti tatticismi incontrati, ce la siamo giocata fino all'ultimo ma abbiamo ceduto 62-66 e ora facciamo i migliori auguri per la finale regionale perchè quella elite si è già disputata convinti che la vera finale sia stata quella appena conclusa. Dal canto nostro siamo contenti dei miglioramenti della squadra e di ogni singolo giocatore, continueremo nel nostro percorso che grazie al campionato regionale ci ha permesso di far prendere coscienza dei propri mezzi a molti e il prossimo anno disputeremo il campionato Elite per alzare l'asticella di crescita giocando sempre con i nostri principi e sperando che anche per noi inizi un po’ di sviluppo fisico».

L'Under 20 chiude Coppa Liguria giocando, a Vado Ligure, una buona partita, divertendosi anche se alla fine cede 71-59. «Chiudiamo la stagione ringraziando chi è sempre stato presente e con un pò di malinconia perchè il prossimo anno alcuni di loro saranno all'Università ma con la speranza che continuino a giocare per riaverli nelle nostre fila prima possibile»

L'Under 16 femminile cede di un solo punto con Lerici in una partita sempre in equilibrio che vede prevalere le spezzine nel concitato finale. «Le ragazze del 2001-02-03 sono cresciute nel corso della stagione e da li devono ripartire il prossimo anno»

Martedì si è giocata gara 1 della Finale provinciale Esordienti 2005-06 tra Alassio e Vado. Durante la stagione regolare Alassio aveva vinto 3 volte e Vado solo una ma ieri i vadesi ci hanno creduto di più meritando il successo per 29-41 con il distacco, per gli alassini, subito nell'ultimo quarto. «I nostri bimbi hanno giocato contratti e chi ha stupito in positivo sono stati soprattutto i più piccoli. Non dimentichiamo che purtroppo, causa infortuni, non eravamo nella formazione ideale e non lo saremo neanche in gara 2 di Sabato ma ciò che conta è che resti una bella esperienza perché durante l'anno si è formato un bel gruppo che ha buone prospettive per il futuro! Poi mai dire mai e Sabato ce la metteremo tutta»

Domenica, passando ai più piccoli, hanno giocato e si sono divertiti gli Scoiattoli Gialli 2008-09 di Laura Ciravegna e quelli Blu di Betta Tomati che sono entrambi appartenenti alla Pallacanestro Alassio. «Durante la stagione, entrambe le squadre, hanno disputato tante partite e ieri si sono divertiti giocando contro. Prima tante mini partite poi rinfresco finale e infine, per i bimbi rimasti, partita mista improvvisata con i genitori. Bellissima Domenica Pomeriggio».

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci