La settimana della Pallacanestro Alassio tra prima squadra, giovanili, minibasket e selezioni

Settimana, come al solito, ricca di impegni per le squadre maschili e femminili targate Pallacanestro Alassio.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Settimana, come al solito, ricca di impegni per le squadre maschili e femminili targate Pallacanestro Alassio.

Gli impegni agonistici iniziano giovedì sera con due partite e bilancio in parità.

L’Under 20 Maschile, in trasferta a Genova, gioca contro la più seria candidata alla vittoria finale del campionato, Uisp Rivarolo, che vince 84-48 come da pronostico. «Nonostante il passivo si sono viste buone cose da parte dei ragazzi contro una formazione molto bene attrezzata»

L’Under 15 maschile vince 57-41, in casa con Varazze, con i gialloblu che hanno dovuto superare soluzioni tattiche difficili come la zona e collaborazioni offensive evolute da parte degli avversari. «Con un buon basket riusciamo a imporci grazie al contributo di tutti i ragazzi scesi in campo con ampio minutaggio. Non dimentichiamo che questo gruppo non si allena mai insieme perché i 2003 sono in gruppo con i 2002 mentre i 2004 con i 2005 ma in ottima di crescita individuale fare questo campionato è molto utile.»

Dopo le due partite infrasettimanali nel weekend c’è stata la solita gran quantità di partite.

Sabato mattina gli Aquilotti Junior 2008-09 (nella foto), in gran numero, sono andati a giocare e divertirsi Ceriale facendo qualche canestro in più ma soprattutto giocando tutti. «Eravamo ben 17 e siamo contenti per la gran partecipazione» . Sempre al mattino gli Aquilotti 2007-08 di Betta hanno giocato, a Savona, con Vado-Sb Savona: «è stata una partita tosta dove i nostri bimbi hanno avuto molto da imparare e non hanno mai mollato come nel vero spirito dello sport». Al pomeriggio l'Under 16 maschile gioca con Ceriale e dopo 15 buoni minuti cala alla distanza patendo oltre misura il basket più organizzato, sia in difesa che in attacco, della compagine bianco verde che vince 39-77. «Ceriale ha vinto meritatamente usando soluzioni tattiche che noi, per scelta, introdurremo ben più avanti. Giocare contro squadre tatticamente più evolute ci aiuta a ragionare maggiormente e questo non può che farci bene per crescere». Vincono invece la ragazze dell'Under 16 femminile che in una gara dagli alti contenuti agonistici superano meritatamente il Lerici 65-59 al termine di una gara equilibrata. «Siamo contenti per il referto rosa e per aver tenuto botta con una squadra che ha cercato di imporsi con le caratteristiche a loro più congeniali, quelle fisiche»

Domenica mattina gli Aquilotti 2007-08 di Laura (sostituita da Fabio perché impegnata in una partita della selezione regionale 2003 che allena) hanno giocato con Diano Marinafacendo vedere buoni miglioramenti sotto diversi aspetti. «Abbiamo giocato bene passandoci anche maggiormente la palla e questo ha coinvolto tutti i bimbi scesi in campo». Nel pomeriggio la Serie C Femminile non riesce a vincere a Chiavari, anche per diverse assenze importanti, ma si rifà a cena con la focaccia di Recco nonostante il passivo di 69-49 che non rende merito alla buona prestazione delle ragazze. «Dopo 15 buoni minuti siamo calate ma nel complesso, viste anche le indisponibili, non è andata male e tutte le ragazze hanno avuto ampi minutaggi.»

Domenica si è allenata anche la selezione provinciale dei nati nel 2005, sia maschile che femminile, e sono stati tanti i gialloblu convocati ai quali vanno le congratulazione da parte della Società fermo restando che i meriti vanno condivisi con tutti i componenti della squadra perché senza l’allenamento quotidiano con i propri compagni non si potrebbe migliorare.

c.s.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci