Cestistica Savonese, finita l’avventura ma la B è sicura

Ilaria Napoli: "La stagione è positiva, anche perché abbiamo visto crescere giovani giocatrici che potranno avere un futuro in questo sport."

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

La Cestistica Savonese ha chiuso al terzo posto i playoff della C femminile. Ad eliminarla è stato il S.Giovanni Valdarno che pur sconfitto nella partita di ritorno giocata al Palazzetto domenica sera, accede alla finale complice la vittoria di nove punti ottenuta all’andata.

Ma il KO per le ragazze allenate da Vito Pollari sarà indolore perché la prossima stagione le biancoverdi giocheranno in B. A pronunciarsi, mantenendo l’anonimato, è un esperto dirigente del basket nazionale contattato da Mediagold: "Da una parte, per la Cestistica, siamo contenti. Dall’altra il ripescaggio di una squadra che conclude al terzo posto è sintomo della crisi del movimento cestistico femminile che proprio non riesce a decollare". E del resto non è difficile trovarne le cause, diremmo noi con una Federazione che ha venduto i match della Nazionale femminile ad una televisione a pagamento, alla faccia di propagandare questo sport.

Ma tornando alla Cestistica ecco, a stagione terminata, il commento della dirigente Ilaria Napoli, ex giocatrice ed un punto di riferimento delle biancoverdi: "La stagione è positiva, anche perché abbiamo visto crescere giovani giocatrici che potranno avere un futuro in questo sport. Purtroppo per noi i problemi sono sempre gli stessi, legati alla difficoltà di reperire sponsorizzazioni. Qui è davvero difficile fare programmi a lunga scadenza".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci