Al via il 65° Rally di Sanremo, oltre duecento vetture partecipanti

La gara entra nel vivo questa con le verifiche sportive al Palafiori di Corso Garibaldi

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Con oltre duecento vetture al via, suddivise in ordine sparso su cinque gare diverse, per gli appassionati al Rally di Sanremo in questo fine settimana ci sarà l’imbarazzo della scelta. La gara entra nel vivo questa con le verifiche sportive al Palafiori di Corso Garibaldi e quelle tecniche in Piazzale Adolfo Rava, dove è anche collocato il Parco Assistenza.

Lo Shake Down, il test con le vettura da gara, si svolgerà a San Romolo, venerdì dalle 8 alle 13.30. La gara prenderà il via alle 15.36 di venerdì dal Controllo Orario posto all’uscita del Parco Assistenza di Piazzale Adolfo Rava. Da qui i concorrenti raggiungeranno Portosole dove affronteranno la Prova Spettacolo su un percorso di 635 metri da effettuare quattro volte. Poi le vetture si dirigeranno verso Piazza Borea D’Olmo davanti al Teatro Ariston per un riordino. Più tardio ci sarà il Parco assistenza e il transito davanti al Casinò di Sanremo per avviarsi verso le prime tre prove speciali di Vignai alle 19,26, Bignone alle 19.55 e San Romolo alle 20.54, per tornare a Sanremo alle 21.15. Poi riordino a Santa Tecla, assistenza e via alle due prove in notturna ovvero la Mini Ronde alle 23.08 che unisce Vignai e Bignone e la ripetizione della San Romolo alle prime ore di sabato. Quindi rientro a Sanremo per il riposo notturno.

Sabato si riparte alle 10.30 verso l’entroterra di Imperia per le tre prove in programma nella mattinata: Testico alle 11.54, San Bartolomeo alle 12.20 e Colle d’Oggia alle 12,38. Quindi nuovo rientro a Sanremo per un riordino di due ore, in vista della prova finale, la più lunga di tutta la gara con i suoi 34,45 km che alle 17.21 va da Testico a Colle d’Oggia. A quel punto i concorrenti ritorneranno verso Sanremo per affrontare la pedana davanti al Casinò e salutare il vincitore del 65° Rallye di Sanremo. A questo si aggiungono il Rally Storico, l’Ecorally e la Gara di regolarità.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci