Mondiali a Londra: I 100 sono di Gatlin ma il pubblico è’tutto per Bolt

Grande prestazione dell'imperiese Re nei 40O

Ferrari Innovations

I dieci secondi più attesi dagli appassionati di sport dell’estate 2017, quelli della finale dei 100 metri ai campionati del mondo di atletica leggera in scena da ieri a Londra.

E per questi dieci secondi tanti sportivi si sono radunati nei bar, nei luoghi di vacanza, o in casa di amici interrompendo i riti dell’estate. Tutti a vedere l’ultima gara del giamaicano Usain Bolt, la leggenda della velocità, tutti ad aspettarlo ancora una volta vincente, ma le cose non sono andate così.

La finale dei 100 va all’americano Justin Gatlin, guarda caso l’atleta discusso da Bolt per i suoi trascorsi non proprio da verginella in materia di doping. E fin dal primo turno tutto lo stadio di Londra a fischiare Gatlin, come un presentimento di cosa sarebbe successo alle 22,45.

E alla conclusione della gara tutti ad applaudire Bolt e Coleman, che ha conquistato il secondo posto.

I mondiali di atletica leggera si colorano anche di ligure per la splendida impresa di Davide Re, che contro ogni pronostico, si è qualificato per la semifinale dei 400 in programma L’imperiese, che tutti pensavano non superasse il turno, è stato autore di uno splendido rush finale che gli ha permesso di conquistare il terzo posto della sua batteria

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci