Filippo Tortu tra i protagonisti del 6° Meeting Internazionale di Savona

Vice campione del mondo Under 20 nell’impianto savonese vorrà ancora stupire, e sono in molti a scommettere che ci riuscirà.

Profumeria Simonini

Per gli appassionati di atletica il 6° Meeting Internazionale Città di Savona, in programma giovedì 26 maggio (aggiornamenti in diretta su Mediagold) rappresenta un evento da non mancare considerato anche le partecipazioni che si annunciano di prestigio.

E tra queste, forse anche come segno di riconoscimento all’impianto del Fontanassa dove realizzò il primato nazionale Juniores, Filippo Tortu che in molti vedono come principale segnale di una nuova era per l’atletica azzurra, alla disperata ricerca di nomi. Lui ha un curriculum davvero ricco come dimostra il suo 10”13 realizzato proprio ieri ai Mondiali di Staffetta. Vice campione del mondo Under 20 nell’impianto savonese vorrà ancora stupire, e sono in molti a scommettere che ci riuscirà.

Ma per chi ama l’atletica fa anche piacere che l’amico Marco Mura sia riuscito a trovare, come si deduce dalla locandina, sponsor di spessore a dimostrazione che quando l’organizzazione è seria, professionale e competente si può trovare qualche soldino anche per la regina dello sport.

Il programma delle gare, sul quale torneremo analiticamente a ridosso dell’evento, prevede tra l’altro il primo Trofeo Noberasco che sarà assegnato ai vincitori dei 200 metri e del triplo. Non ci si poteva poi dimenticare, con tanto affetto e malinconia, di Giulio Ottolia al quale è dedicato il Memorial per i vincitori di giavellotto e 110 ostacoli. Per i vincitori dei 100 metri è invece in palio il sesto Trofeo Gian Siccardo mentre per chi salirà sul gradino più alto del podio nei 400 maschili in palio il Trofeo Csen. Infine la terza edizione del Trofeo Decathlon al vincitore degli 800 metri

Il conto alla rovescia per questo importante evento è iniziato: nel primo anno post olimpico, nel quale si prepara il quadriennio per Tokyo 2020, saranno numerosi i giovani, non solo italiani, da tenere d’occhio e che alla Fontanassa forse daranno il via ad una nuova e prestigiosa carriera.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi