Renato Pozzetto al Florida di Loano

Una serata entusiasmante culminata con l'ascesa sul palco del grande Renato Pozzetto che si è prestato a rispondere alle domande dei giornalisti Mara Cacace, Luca Berto ed Elena Ballerini.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Un altro grande evento quello organizzato da Yury Pastore che ha portato al Florida uno dei personaggi più amati, vera e propria colonna portante della comicità italiana: Renato Pozzetto.

Ad aprire la serata lo spettacolo offerto dai comici di Colorado Cafè Enzo Polidoro insieme a Didi Mazzilli e Claudia Borroni presentati da una madrina d'eccezione la loanese Elena Ballerini, l’astro nascente della squadra di Michele Guardì e fresca del grande successo di audience conquistato quest’inverno in veste di inviata per ‘Mezzogiorno in Famiglia’.

Non solo anche il grande Mario Tessuto con la sua "Lisa dagli occhi blù" e altri brani ha fatto cantare tutto il folto pubblico presente.

Dagli inizi nei Cabaret "Prima di noi (si riferisce a Cochi, Jannacci, Andreasi, Lauzi, Toffolo e tutti gli amici con i quali ha iniziato la sua comicità) non esisteva il cabaret. ci siamo riuniti in un sottoscala, eravamo diverse persone, saremmo stati 15 e il nostro pubblico sarà stato di 16 persone. Da qui è nato tutto."

Una comicità sempre divertente, che fa sempre ridere a volte ancora di più di quella attuale "Il mondo è cambiato molto e con questo i comici. Noi siamo nati in un momento in cui per fare ridere bastava prendere spunto dalla vita quotidiana senza per forza cadere sulle parolacce o la volgarità spinta" racconta Pozzetto. Pozzetto racconta anche il suo percorso da cantante con Cochi "Volevamo andare a Sanremo con una canzone che parlava della nostra voglia di cantare per tutti e per nessuno. Pippo Baudo non ci ha voluti - dice ridendo il comico - quella volta ci siamo esibiti in stazione cantando comunque per noi la nostra bella canzone".

Un susseguirsi di battute e la spiegazione dell'origine dei suoi "tormentoni" da "Eh la Madooonnna" a "Taaccc" nati prendendo spunto da modi di dire milanesi e da amici..

Una serata perfettamente riuscita, dunque quella di Yury Pastore che ha fatto il tutto esaurito e del tutto ripagata dai suoi ospiti e dal pubblico presente sul lungomare antistante al Florida.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci