UN MONDO “DIRITTO”, spettacolo di fine anno scolastico alla scuola Primaria Paccini

Legalità e Fair Play è quanto viene insegnato ai bambini nelle scuole attraverso il gioco e lo sport .

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Uno dei punti cardine del Piano Triennale dell’Offerta Formativa, elaborato dall’Istituto Comprensivo Albenga II è lo sviluppo delle competenze in materia di cittadinanza attiva e democratica attraverso la valorizzazione dell'educazione interculturale e alla pace, il rispetto delle differenze e il dialogo tra le culture. Tutto ciò per educare ad un senso di responsabilità e poter formare dei futuri cittadini corretti e consapevoli, ma soprattutto capaci di assumere in prima persona, la responsabilità di partecipare alla costruzione di una società più giusta e pacifica.

A tale scopo tutte le scuole appartenenti all’Istituto Comprensivo Albenga 2, hanno portato avanti attività e iniziative inerenti questo tema, promuovendo incontri ed eventi con associazioni locali e Nazionali, permettendo durante lo scorso anno scolastico anche l’incontro con il Procuratore Giancarlo Caselli.

Nell’anno in corso le classi di tutte le scuole di ogni ordine e grado, hanno lavorato sui concetti di legalità, tolleranza e rispetto di regole condivise, non in modo astratto ma riportandolo alla propria realtà e alla propria comunità. Così nelle rappresentazioni di fine anno scolastico ogni scuola e ogni classe ha condiviso con il pubblico, la propria interpretazione di “Legalità” . Da Casanova Lerrone, a Garlenda, Villanova , Ortovero, Arnasco, Albenga-San Clemente e Albenga Paccini, in questi giorni la Legalità è andata in scena, a testimonianza di un unico filo che unisce il territorio Ingauno di costa e di monte. Un mondo “Diritto” è il titolo della rappresentazione, realizzata nella serata dell’8 giugno alle ore 21 nel cortile interno della scuola Paccini, alla presenza di autorità, del Dirigente scolastico Riccardo Badino, alunni, docenti, famiglie ed un pubblico numerosissimo.

Ogni classe ha rappresentato con coreografie, canti e dialoghi divertenti i molti aspetti della legalità, mettendo in risalto l’origine di una legge scritta, i mali della società, i diritti e i doveri dei bambini, degli uomini, per un futuro di pace, permeato dalla fratellanza e dall’unione tra i popoli. A conclusione della manifestazione tutti i bambini all’unisono hanno presentato l’inno del Fair Play, per far comprendere quanto sia importante la lealtà anche nel gioco e nella pratica sportiva.

Lo spettacolo è stato davvero molto sentito e partecipato dagli alunni, che hanno saputo interpretare nel migliore dei modi la tematica scelta. Al termine della serata un sentito ringraziamento e un saluto speciale è stato rivolto al Dirigente Scolastico Dott. Riccardo Badino, che dal primo settembre raggiungerà il traguardo del pensionamento.

Ancora una volta docenti ed alunni ringraziano di cuore il Comitato Genitori, da sempre attivo e collaborativo, che ha permesso la realizzazione dell’evento nel cortile della scuola, che ha collaborato lavorando in modo sinergico nell’allestimento degli scenari e nella preparazione dei costumi; l’Amministrazione Comunale che ha fornito sedie e infrastrutture, il personale scolastico, le famiglie tutte e gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione di questo ormai consueto evento di fine anno scolastico.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci