Ceriale: Prorogata la mostra "Pontile e dintorni" fino al prossimo 11 gennaio

Pista Kart Indoor Albenga

"Pontile e dintorni" è il titolo della mostra fotografica del cerialese Aldo Pasquero, in esposizione a Ceriale nei
locali del circolo ricreativo “Civico 75” in via Indipendenza, fino al prossimo 11 gennaio.

"Ringrazio il Comune di Ceriale e il Circolo ricreativo per avermi dato la possibilità di promuovere le mie opere,
mettendomi a disposizione i locali gratuitamente"
, ha detto il fotografo, sostenuto a livello pubblicitario e di
social dal collega e amico fotografo Rossano Fabio e dallo scrittore Pupi Bracali

Aldo Pasquero nasce il 12 febbraio del 1958, amante delle immagini sin da bambino, entra nel mondo della fotografia
alla fine degli anni Settanta, sperimentando e approfondendo tecniche di riprese. Ha collaborato negli anni con
diversi studi fotografici, tra cui Foto Express di Tommaso Marinelli, con il quale ha pubblicato immagini su
quotidiani nazionali. È amante della fotografia naturalistica e paesaggistica, oltre che dei reportage di
manifestazioni.

Inaugurata sabato 30 dicembre 2017 la mostra fotografica “Pontile e dintorni”

alla presenza dell’Assessore alla Cultura, signora Marinella Fasano, della Presidenza della Pro Loco di Ceriale e del Presidente del circolo Francesco Lattanzio, propone immagini a colori e in bianco e nero del Pontile di Ceriale (ma non solo, come recita il titolo) diventato, dopo lo storico e secolare Bastione cinquecentesco, uno dei simboli della città, meta di numerosi turisti e visitatori, nonché oggetto di infinite raffigurazione pittoriche e fotografiche da parte di artisti del pennello e dell’obbiettivo.

Le fotografie di Aldo Pasquero, propongono immagini profonde e significative, che oltre a dare una precisa idea delle poderose architetture che si stagliano sullo sfondo del mare, indugiano su particolari e caratteristiche della costruzione evidenziandone le peculiarità che potrebbero sfuggire allo spettatore più distratto, allargando, inoltre, il raggio d’azione della macchina fotografica spaziando sulle marine e sul confine tra il cielo e il mare.

La mostra a ingresso gratuito resterà in visione tutti i pomeriggi fino al 11 gennio

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi