Tutto pronto per il lancio della LightSail 2: la vela solare andrà in orbita su di un Falcon Heavy di SpaceX

La vela solare di The Planetary Society è pronta per la partenza.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Prox-1, la scatola dorata delle dimensioni di una valigia, è pronta per essere mandata in orbita con il Falcon Heavy di SpaceX. Sulla sommità di Prox-1 c'è il varco di accesso di un contenitore a molla chiamato P-POD. La LightSail 2 è dentro il P-POD, e una settimana dopo che il Falcon Heavy avrà depositato il Prox-1 nello spazio, la fessura del P-POD si aprirà, rilasciando la vela spaziale.

Il 18 di giugno, SpaceX e l'aviazione militare hanno pubblicato uno scatto dell'interno prossimo carico da mandare in orbita, composto da 24 velivoli che orbiteranno il nostro pianeta come parte della missione STP-2 dell'aviazione militare americana. Nell'immagine sottostante Prox-1 non è visibile in quanto sul retro del carico.

Cos'è LightSail 2?

LightSail® è un progetto crowdfounded(finanziato cioè tramite donazioni) di The Planetary Society per la realizzazione di un sistema a vela solare. La LightSail 2 di imminente lancio in orbita, punta a divenire il primo mezzo spaziale nell'orbita della Terra spinto dalla sola luce del Sole. L'obiettivo è di aumentare l'orbita di LightSail 2 di una quantità misurabile, dimostrando che la navigazione solare è un mezzo di propulsione valido per velivoli standardizzati delle dimensioni di un CubeSat, parte di uno sforzo globale per la riduzione dei costi per l'esplorazione spaziale.

LightSail 2 è l'ultimo di una serie di progetti che hanno visto The Planetary Society impegnata sin dal 2005 nell'impresa di portare la navigazione a vela solare nell'industria aerospaziale con Cosmos 1, esperimento fallito a causa di un guasto ad un missile, seguito dieci anni dopo da LightSail 1.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci