Condividi l'articolo

Il sito web di YouTube sembrava funzionare, ma i video non erano disponibili per essere riprodotti da alcuni dispositivi.

L’11 novembre 2020, il sito web di streaming video di YouTube ha subito un’interruzione. Non era chiaro quanto fosse diffuso il problema, né era chiaro se avesse avuto un impatto su tutti i dispositivi. Anche YouTube TV, un servizio di streaming televisivo in abbonamento, risultava inattivo.

Inizialmente, l’account Twitter di @TeamYouTube ha confermato che YouTube non era disponibile e che erano «consapevoli del problema e stavano lavorando a una soluzione».

Al tweet sono seguiti numerosi gli utenti della piattaforma di social networking che lamentavano gli stessi problemi nella riproduzione dei video, per un totale di quasi 300mila segnalazioni. Anche Il famoso sito web Downdetector ha ricevuto centinaia di migliaia di segnalazioni individuali da utenti che hanno riscontrato problemi sulla piattaforma di streaming video.

Il 94% degli utenti ha segnalato problemi durante il caricamento dei video, mentre una minoranza ha avuto problemi durante di accesso al sito Web e nel caricamento dei contenuti.

Nello stesso periodo, il sito ha ricevuto rapporti di malfunzionamento simili anche per Google Play, YouTube Music e T-Mobile, sebbene non sia noto se queste interruzioni fossero correlate.

Il servizio è stato poi successivamente ripristinato intorno alle 2:30 (ora locale) del mattino di giovedi 12 novembre. L’interruzione pare sia durata tra i 30 e i 90 minuti. @TeamYouTube ha twittato alle 3:13 (ora locale) che il servizio è stato ripristinato.

Resta aggiornato con le nostre ultime notizie da Google News

Seguici