NASA, Apollo 11: il Mission Control Center di Houston torna indietro di 50 anni per celebrare lo sbarco sulla Luna

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

In occasione del cinquantesimo anniversario dello sbarco sulla luna, il Mission Control Center di Houston tornerà in tutto e per tutto al 20 luglio 1969, il giorno in cui è entrato nei libri di storia. Per far rivivere quegli incredibili momenti, il centro nevralgico - ormai dismesso - tornerà in bella mostra.

A luglio aprirà ai visitatori la fedele ricostruzione del centro di controllo da cui si controllavano le missioni Apollo, Skylab e Space Shuttle. Postazioni diventate famose grazie ai film, ora al centro di una straordinaria conservazione storica costata 5 milioni di dollari.

«La nostra missione era quella di riportare il centro di controllo al 20 luglio 1969», ha dichiarato Sandra Tetley, conservatrice del Johnson Space Center - Ogni monitor, sedia e macchinario utilizzati quel giorno torneranno ad accendersi in quello che sarà il primo memoriale della Nasa

I visitatori potranno assistere alle cinque fasi della missione Apollo 11, grazie a una ricostruzione dettagliata e fedele che include le fasi di partenza e atterraggio, le voci degli astronauti Aldrin e Armstrong dal modulo lunare e la chiamata di congratulazioni di Nixon.

Anche ESA si unisce alle celebrazioni mondiali questa estate per l'anniversario del primo sbarco sulla Luna, con gli eventi European Space Talks che affrontano il tema lunare. Cinquanta anni fa, il mondo fu ispirato dallo spazio mentre Neil Armstrong e Buzz Aldrin toccavano il suolo sulla Luna. Ora, i nostri piani di andare avanti sulla Luna e intraprendere molti altri stimolanti incarichi può ispirare un'intera nuova generazione.

L'astronauta dell'ESA Thomas Pesquet aprirà la stagione degli eventi Space Talks in gran stile con un intervento al Salone dell'Aria e dello Spazio di Parigi, a Le Bourget il 21 giugno. Là, il palco dell'ESA darà il benvenuto a celebrità del mondo dello spazio, dello sport e della musica, con la Festa della Musica che aprirà lo stesso giorno.

L'astronauta dell'ESA Luca Parmitano si troverà in una posizione unica per celebrare l'anniversario dell'allunaggio, in quanto il suo lancio per la Stazione Spaziale Internazionale è previsto proprio quel giorno.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci