Industria 4.0 ed il casco in Realtà Aumentata per gli operai

Mostrate all'Eataly di Roma nell'evento "Nuove Visioni della Tecnologia: l'evoluzione della specie" alcune innovazioni per l'industria.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Roma. Il casco in realtà aumentata per l'operaio addetto alla manutenzione degli impianti è una delle novità tecnologiche per l'Industria 4.0, presentate durante l'evento “Nuove Visioni della Tecnologia: l'evoluzione della specie” tenutosi all'Eataly di Roma.

Un casco futuristico dove, grazie alla Realtà Aumentata (Augmented Reality), l'operaio può visualizzare sulla visiera tutte le informazioni inviate dalla centrale operativa, un'applicazione in grado di tracciare la filiera agricola, tecnologie indossabili per la misura del movimento, queste alcune delle innovazioni tecnologiche presentate dall'italiana Topnetwork, attiva nei servizi informatici, sviluppate in proprio o da aziende partner.

«L'Italia deve diventare, – ha detto Franco Celletti, AD di Topnetwork – con l'aiuto anche del Governo, il grande Hub tecnologico europeo con le molteplici aziende, sempre più incubatrici di idee, a rappresentare idealmente i fingers.»

Ed ecco spuntare tra tutte le innovazioni presentate, Smart Helmet di GSNet Italia, un casco avanzato, con un'applicazione in Realtà Aumentata rivolta alla manutenzione industriale, che permette a chi lo indossa di vedere non solo ciò che lo circonda, ma anche di visualizzare sulla visiera tutte le informazioni statiche e dinamiche inviate da una centrale remota.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci