Dalla Cina un treno ad alta velocità a scartamento variabile

Velocità standard di 400 km orari e operatività a differenti tensioni e temperature.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Pechino. Il costruttore ferroviario cinese CRRC Changchun Railway Vehicles Co., Ltd. (attualmente il più grande produttore di materiale rotabile al mondo in termini di fatturato) ha presentato ieri un innovativo tipo di treno ad alta velocità capace di operare in diverse condizioni climatiche e su diversi sistemi internazionali.

Il nuovo convoglio, con una velocità standard di 400 km orari, è stato sviluppato per poter operare sui diversi sistemi ferroviari in funzione sulle tratte internazionali. Secondo quanto riferisce la società cinese, il treno può operare a temperature comprese tra -50 °C e +50 °C e può anche funzionare con diversi sistemi di alimentazione e trazione, rispettando i vari standard stabiliti per il trasporto ferroviario delle diverse nazioni.

Sulla base del prototipo e della tecnologia adottata, l'azienda è pronta a raccogliere ordini per treni ad alta velocità personalizzati e per diversi prodotti ferroviari in base agli standard tecnici e ai requisiti operativi in vigore nelle varie regioni del mondo.

Attualmente esistono quattro principali standard di binari ferroviari in tutto il pianeta. Quando i treni ordinari viaggiano tra Paesi con differente scartamento, questi devono normalmente sostituire i propri carrelli ferroviari, il che richiede tempo e impegno. Il nuovo treno sviluppato da CRRC è dotato di particolari carrelli per la variazione dello scartamento che permettono al convoglio di cambiare la propria modalità durante i viaggi internazionali, aumentandone notevolmente l'efficienza attraverso i diversi sistemi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci