Un tetto sopra la testa… ma lo sai davvero quanto vale?

Assicurare la propria casa è fondamentale, e come per tutte le coperture, questa in particolare, è fondamentale un'attenta analisi.

Pista Kart Indoor Albenga

La casa è tutto: un rifugio, un nido, una protezione: possiamo essere o andare ovunque, ma come si sta a casa, difficilmente si sta da altre parti, perchè abbiamo tutto il nostro mondo, le nostre cose, ovunque appoggiamo lo sguardo c'è qualcosa che ci riguarda, che ci rappresenta, un ricordo.

La cronaca degli ultimi tempi offre importanti spunti di riflessione: alluvioni ed eventi naturali hanno lasciato senza dimora molte persone, per non parlare di continui episodi di furti nelle città, o ancora di danni causati da bambini vivaci o animali; come per tutte le cose, non ci si rende conto del loro valore, fino anche non si hanno più, o fino a che non accade qualcosa, a se stessi o agli altri, che inevitabilmente ci tocca nel profondo.

Assicurare la propria casa è fondamentale, e come per tutte le coperture, questa in particolare, è fondamentale un'attenta analisi, soprattutto per evitare sorprese nel momento in cui accade qualcosa: bisogna prendere in considerazione molti fattori per essere sicuri di essere davvero coperti.

Di seguito i più importanti da valutare, suddivisi per garanzia:

  • INCENDIO: materiale di costruzione del fabbricato, età del fabbricato, combustibilità componenti (e contenuto), presenza muri pieni o tagliafuoco, caratteristiche del territorio (elementi esterni che potrebbero aggravare il rischio);
  • FURTO: materiale di costruzione del fabbricato, presenza impianti di allarme e mezzi di protezione (vetri speciali, mezzi di custodia, serramenti robusti, tipo di serrature,...), valore del contenuto, caratteristiche del territorio (statistica furti);
  • RESPONSABILITÀ CIVILE: componenti familiari (bambini, cani, anziani...) e attività svolte da essi, sia all'interno che all'esterno del fabbricato (hobby, sport,...);
  • EVENTI NATURALI/ATMOSFERICI/CATASTROFALI: caratteristiche del territorio (conformazione, meteo, zona sismica, rischio alluvioni,...).

Il mio suggerimento, se si ha già una copertura assicurativa, è di verificare che le garanzie siano adeguate, anche a livello di massimali (importantissimo: ad ogni rinnovo annuale ed in caso di sinistro vanno aggiornati); nel caso invece non si abbia una copertura assicurativa: non c'è un minuto da perdere! Provvedere subito!

Roberta Morel

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi