Novità sulle etichette delle pompe di calore

La TUA pubblicità qui. Contattaci

Tutto è iniziato nel 2015 quando è scattato l’obbligo per tutti gli apparecchi di riscaldamento e produzione di acqua calda sanitaria di rispettare precisi requisiti di prestazioni minimi e in ambito domestico, la presenza di una etichetta energetica, per fornire all'utente informazioni utili per un confronto.

In quell'elenco rientrano anche le pompe di calore, dove in etichetta riportano dati tecnici quali potenza termica erogata, rumorosità e classe di efficienza, da A++ a G.

Le novità inizieranno da settembre 2019 perché sarà possibile riconoscere le pompe di calore più performanti grazie all’introduzione della classe A+++ e l’eliminazione delle classi E, F e G.

La nuova etichetta sarà formata da 7 classi, da A+++ a D, per rendere più comprensibile agli utenti capire le pompe di calore che generano maggior risparmio e prestazioni più elevate.

Esempio nuova etichetta energetica per pompe di calore aria/acqua fino a 70 W:

Gianluca Gargiulo

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci