LED perché non possiamo farne a meno

Centinaia di watt contro decine di watt. Uno o due anni di vita contro almeno 15 anni di vita.

Borghetto Revisioni

Oramai credo che tutti conosciamo le luci a LED e abbiamo compreso il grande risparmio che esse portano al nostro portafoglio e all’ambiente.

In questo inizio 2018 vorrei darvi qualche spunto ulteriore sui cui riflettere e comprendere quanto sia importante, se non lo si è già fatto, passare all’illuminazione a LED.

Le lampadine LED producono una meravigliosa luce calda (o fredda) fin dal momento dell'accensione. Adatte per creare l'atmosfera in salotto o per diffondere l'illuminazione diretta in cucina, o in tutta casa.

Sapevate che la luce è fredda o calda in base alla temperatura del colore?

Una temperatura del colore (gradi Kelvin) più bassa produce una luce calda (al di sotto dei 4000 °K) e più rilassante mentre una temperatura più alta (a partire da 4000 °K) diffonde una luce più fredda ed energizzante. Normalmente le luci fredde vengono usati in uffici, studi medici e ospedali.

LED e risparmio energetico

La lunga durata di vita delle luci LED consentirà di sostituire le lampadine con meno molta frequenza e il risparmio energetico offerto da questi prodotti comporterà anche una spesa inferiore. I LED utilizzano fino all'90% di energia in meno rispetto alle lampade a incandescenza, a parità di luce, la stessa a cui si è abituati.

Una lampadina LED dura fino a 15.000 ore, proprio come 15 lampadine a incandescenza: ciò significa che non solo dovrai sostituire meno lampadine, ma produrrai anche meno rifiuti.

Quindi minori consumi di energia elettrica, minori oggetti da smaltire uguale a maggiori benefici per noi e per l’ambiente.

Investi sulla tua casa e lasciati consigliare da un illuminotecnico che ti consenta di farlo al meglio. Inoltre oramai sempre più luce a LED sono dimmerabili (ovvero regolabili in intensità luminosa) e permette di poter andare a sostituire le vecchie (e costose) luci alogene con la nuova tecnologia LED.

Centinaia di watt contro decine di watt. Uno o due anni di vita contro almeno 15 anni di vita.

Quale scegliereste voi?

Gianluca Gargiulo

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci