Efficienza energetica, l’Italia prima tra i 25 Paesi più energivori al mondo

Dal rapporto dell'ACEEE l’Italia risulta al primo posto insieme alla Germania.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

La valutazioni e i punteggi sono basati su differenti parametri divisi in 4 categorie: edifici, industria, trasporto e progressione complessiva dell’efficienza energetica.

Sono stati presi in considerazione tra i vari parametri il raggiungimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica, le nuove etichettatura sugli elettrodomestici, le certificazione energetiche degli edifici, le norme sulle emissioni e sul risparmio di carburante.

L’Italia e la Germania son insieme al primo posto. A seguire Francia, Regno Unito e Giappone.

La Francia svetta nel settore mobilità e trasporti, mentre il Giappone per il settore industriale, la Spagna è la migliore sull’efficientamento sugli edifici e la Germania per le politiche energetiche e emissioni co2.

L’Italia è impegnata al raggiungimento degli obbiettivi della direttiva Europea 27, vediamo ora in sintesi i risultati italiani.

Edifici Italia

Le varie iniziative incentivazioni, tra cui il Conto Termico, detrazioni fiscali hanno permesso all’Italia di raggiungere un ottimo punteggio con reali possibilità di miglioramento.

Industria Italia

In questa classifica siamo al secondo posto per l’efficienza energetica nell’industria.

Industria 4.0 e le politiche incentivanti fiscalmente quali Iper e super ammortamento..

Trasporti Italia

Secondo posto anche nel settore trasporti. Ampio margine di miglioramento soprattutto nel settore del trasporto pubblico.


Gianluca Ferrari Innovation Phone +39 392 551 5262

https://risparmiareconlerinnovabili.blogspot.it/

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci