Come sfruttare al meglio un impianto fotovoltaico ed avere acqua calda "gratis"

Pista Kart Indoor Albenga

Grazie alle nuove tecnologie ora è possibile gestire i boiler elettrici per il riscaldamento dell’acqua utilizzando come energia il surplus di corrente prodotta dal vostro fotovoltaico.

Questo permette un ulteriore opportunità di autoconsumo nonché di ridurre ulteriormente l’impatto ambientale e il costi della bolletta.

MA COME E’ POSSIBILE TUTTO CIO’?

Semplice adottando una resistenza elettrica di nuova generazione per riscaldare l’acqua che “dialoga in tempo reale” con l’inverter gestendo la potenza disponibile prodotta.

Questo permette di sfruttare l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico, senza acquistarne mai dalla rete.

La resistenza elettrica modula in modo lineare l’assorbimento di potenza della resistenza elettrica ad esso collegata, sfruttando anche solo pochi Watt di potenza in surplus.

L’andamento dei consumi seguirà sempre la curva di produzione dell’energia autoprodotta, senza generare “picchi” di consumo come gli altri elettrodomestici.

MA IN CASO DI PERIODI INVERNALI O PARTICOALRMENTE PIOVOSI?

Sarà sempre possibile programmare manualmente un timer, a prescindere dalla potenza disponibile dell’impianto, per avere garantita la produzione di acqua calda.

La FERRARI INNOVATION, è la prima azienda in Italia ad aver installato fotovoltaico (già nel 1988), da sempre “la guida” per la scelta della qualità e della migliore soluzione nel campo delle energie rinnovabili per i nostri clienti.

gianluca@ferrariinnovation.it http://www.ferrariinnovation.it/

https://risparmiareconlerinnovabili.blogspot.it/

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

Centro Revisione Arnaldi