Ultimo viaggio del treno storico per salutare la linea ferroviaria della riviera di ponente Savona-Taggia

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Partito alle 9,42 dalla stazione di Savona, per arrivare nella stazione di Taggia Arma alle 11.11, un convoglio composto dalla locomotiva E.428 – realizzata dall’Ansaldo di Genova nel 1940 – con carrozze d’epoca modello ‘Centoporte’ e ‘Corbellini’. Un viaggio a bordo del treno storico, patrocinato dalla Regione Liguria e organizzato dalla Fondazione Ferrovie dello Stato in collaborazione con Trenitalia, per salutare il tracciato ferroviario ‘a mare’ della linea San Lorenzo-Andora prima dell’interruzione della linea in vista dell’attivazione del nuovo raddoppio ‘a monte’. “ un viaggio per celebrare l’ultimo giorno di attività a regime della storica linea, inaugurata nel 1872, che corre lungo la Riviera di Ponente – spiega l’assessore regionale ai Trasporti e al Turismo Gianni Berrino un modo per ricordare 144 anni di ‘onorata carriera’ di una linea che si snoda su un tracciato panoramico, forse unico al mondo e che ha sicuramente lasciato a bocca aperta migliaia di turisti in quasi 150 anni di storia”.

Passaggio accolto da centinaia di persone che si sono radunate nelle stazioni o che hanno scelto i moli sul lungomare come postazione privilegiata per osservare il passaggio dell’ultimo treno. Una occasione per salutare il tracciato ferroviario ‘a mare’ della linea San Lorenzo-Andora prima dell’interruzione della linea in vista dell’attivazione del nuovo raddoppio ‘a monte’.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci