Papa Francesco: Troppa crudeltà contro i migranti

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Papa Francesco nella chiesa di San Bartolomeo per il rito in memoria dei “nuovi martiri”, celebrato con la Comunità di San'Egidio, cui è affidata la chiesa sull'isola Tiberina, nel cuore di Roma, ha sottolineato l'importanza e il significato di santi e martiri dei nostri giorni, nuova linfa della Chiesa contemporanea, ricordando le atrocità compiute contro i cristiani. ”Sono i testimoni che portano avanti la Chiesa; - ha detto il Pontefice - quelli che attestano che Gesù è risorto, che Gesù è vivo, e lo attestano con la coerenza di vita e con la forza dello Spirito Santo che hanno ricevuto in dono".

Riflessioni e preghiere in un momento storico particolarmente difficile, segnato dal sangue di tanti innocenti e dalla "crudeltà" contro i migranti che Papa Francesco condanna, auspicando che lo spirito di accoglienza e tolleranza possa contagiare il mondo intero.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci