L'app pro memoria, a volte non basta

Da Waze arriva la nuova funzionalità "bimbo in auto".

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Da Waze, il navigatore social gratuito, una nuova funzionalità per non dimenticare bambini e animali in auto. La funzione pro memoria, disponibile nell'ultimo aggiornamento per tutti coloro che hanno installato l'ultima versione per iOS, Android e Windows, consente infatti di ricevere un messaggio personalizzabile, per ricordare di avere il figlio o l'amico a quattro zampe, in auto. L'avviso, così impostato, compare direttamente sullo schermo del proprio cellulare, al termine di ogni viaggio, affinchè non si trascuri di controllare la macchina prima di lasciarla.

Un supporto per i più distratti, che arriva da oltreoceano, dove ogni anno decine di neonati, bimbi e animali vengono chiusi in auto, magari sotto il sole, con gravissime conseguenze, spesso letali.

L'applicazione, disponibile anche in Italia, da ferragosto, non supplisce però la superficialità di alcuni che, volontariamente, “parcheggiano” il proprio animale, in auto, per pochi interminabili momenti di estrema calura.

E' successo a Laigueglia, nel ponente ligure, dove una coppia in vacanza ha chiuso il cane in automobile, per trascorrere qualche ora al mare.

Fortunatamente, alcuni passanti hanno notato il bassotto in difficoltà ed hanno allertato i Vigili subito intervenuti per trarre in salvo il cane, cui era stato lasciato lo spiraglio di un finestrino abbassato, attraverso il quale si è riusciti ad aprire la portiera.

Il tam tam dei social e le ricerche delle forze dell'ordine sono quindi riusciti a rintracciare i proprietari del'automobile e del cane, che si è subito ripreso.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci