Mediagold.it

Notizie, turismo, attualità e curiosità della Liguria e non solo

Annunci

Ad Albenga si chiede più “tranquillità”

Tempo di lettura: 1 minuto

Al gruppo social “Cittadini Stanchi e C.I.S.A.” si unisce anche il “Movimento 5 Stelle” per la raccolta firma di un esposto.

Cresce il fronte che invoca maggior sicurezza per la città di Albenga, dove, da alcuni giorni ha preso il via la sottoscrizione di un esposto a tutte le autorità per segnalare i tanti problemi di “ordinario malessere”.

A dare sostegno alla raccolta di firme anche il Movimento 5 stelle ingauno, sceso a fianco di “Cittadini stanchi” e C.i.s.a., riunitisi lo scorso 12 ottobre, per la costituzione di un unico baluardo a difesa della pubblica “tranquilità”.

L’esposto, che a breve sarà presentato alla Procura, ai Crabinieri e al Comune di Albenga, denuncia la scarsa vivibilità di alcune zone della città, in forte stato di degrado e abbandono, spesso luogo di spaccio, bivacco e violenti liti che sfociano in risse a scapito della pubblica incolumità.
Nel documento, oltre al dettaglio dei quartiri e delle vie più critiche, i firmatari chiedono maggiore illuminazione, interventi delle forze dell’ordine el’installazione di sistemi di controllo. Inoltre si chiede di vietare la vendita di bevande in bottiglie di vetro, a partire dal pomeriggio, oltre che a limitare l’uso e soprattutto l’abuso di alcolici in alcune zone.

image_pdfScarica il PDFimage_printStampa
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: