Saluto al sole: i benefici della pratica yoga

  • Redazione
  • 3 min e 9 sec (585 parole)
  • Salute
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Avete mai sentito parlare di saluto al Sole? Se fate yoga, la risposta è di certo positiva, dato che si tratta di una delle pratiche principali. Tuttavia, è bene sapere di cosa si tratta e quali sono i benefici del saluto al Sole. Per questo ci viene in soccorso Shankara, sito specializzato che parla di yoga e non solo.

Saluto al sole: cos'è?

Prima di capire quali sono i benefici di questa pratica, è utile capirne le origini e capire cos'è. Iniziamo, pertanto, con il dire che il saluto al Sole viene altresì conosciuto come Surya Namaskar. Si tratta, nello specifico, di una sequenza di posizioni, da eseguire una dopo l'altra, nella successione prestabilita. Nonostante siano più posizioni, questo è un solo esercizio yoga ed è, in fin dei conti, uno dei più importanti in assoluto.

Nello specifico, possiamo dire che il ciclo del saluto al Sole si compone di due sequenze e la prima inizia portando in avanti il piede destro, mentre la seconda vede in avanti il piede sinistro.

Quando questo esercizio viene inserito nelle lezioni di Hatha Yoga, ai movimenti base del saluto al sole si uniscono quelli che concernono la respirazione e, pertanto, il tutto comporta ancora maggiori benefici. Inoltre, questo particolare rende ancora più fluidi i movimenti di passaggio da una asana all'altra e, pertanto, facilita l'esecuzione della sequenza di movimenti.

Guardando da vicino come fare il saluto al Sole, la prima cosa che si nota è che ci si deve posizionare in piedi, vicino al bordo anteriore del tappetino e, alla fine dell'esercizio, ci si dovrebbe ritrovare nella medesima posizione.

Benefici del saluto al Sole

In molti ci dicono che, praticando il saluto al Sole ogni giorno, i benefici iniziano a farsi sentire dopo poco. Quali sono? Cerchiamo di elencarli in maniera completa, anche perché sono tanti e tutti molto utili!

La prima cosa che si deve sottolineare è che questa pratica aiuta a gestire lo stress: i movimenti ciclici e ripetuti di questo saluto servono a riequilibrare il ritmo naturale del respiro e, pertanto, quando si è stressati o si è in preda al nervosismo, può essere utile praticare questa sequenza di asana, in modo tale da rilassarsi e allontanare lo stress e le negatività. Inoltre, questa serie di asana va ad aumentare la forza muscolare, dato che permettono di andare a tonificare e rinforzare i muscoli di tutto il corpo, rafforzando la stabilità dello stesso e il baricentro.

Altro beneficio non trascurabile è quello che riguarda il risveglio del sistema immunitario, che ci aiuta ad ammalarci di meno ed è, quindi, molto importante. Ma non basta, perché il saluto al Sole aiuta anche a riattivare la circolazione sanguigna e questo comporta non pochi benefici da tenere in considerazione. Se si hanno dei problemi di circolazione, questa serie di posizioni è la cosa migliore da fare, perché si rimette in modo tutto il sistema e la microcircolazione, rallentata magari da una vita sedentaria o da ore di ufficio, riparte.

Lo yoga tutto e il saluto al Sole in particolare, aiutando anche la concentrazione, che diventa sempre più forte e aiuta a lavorare e studiare meglio, ad esempio. Va da sé che questo tipo di esercizi comporta anche un netto miglioramento di quella che è la coordinazione dei movimenti, allevia i dolori muscolari e ha una serie di benefici che non possono di certo essere sottovalutati.

Proprio per questo motivo, eseguire ogni mattina il saluto al Sole porta, in pochissimo tempo, dei benefici inimmaginabili, da tenere sempre in considerazione.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci