Trofeo dei Due Golfi

La pesca a traina avviene con l’imbarcazione in movimento, con canna a mulinello.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Alassio 20 novembre 2016

Si è conclusa la trentaduesima edizione del Trofeo dei Due Golfi, gara di pesca a traina “13° trofeo Sciallino” che si è disputato nel fine settimana nello specchio di mare tra Alassio e Andora.

Ad organizzarlo , il Circolo Nautico di Alassio, la società Marina di Alassio spa, con il supporto della Capitaneria di Porto, del Cm Andora Fishing Team, e dell’Azienda Multiservizi Andora.

La due giorni ha potuto godere di tempo favorevole, condizioni meteomarine che hanno permesso ad oltre 20 imbarcazioni e ai partecipanti provenienti da tutta italia di godersi a pieno il golfo di Alassio e il panorama delle colline andoresi. La gara non era partita con i migliori auspici, perché era stata fissata per il fine settimana del 5 e 6 novembre, ma il meteo avverso aveva fatto decidere per uno slittamento. Scelta giusta, perché questo fine settimana si è potuto gareggiare. Ieri il libeccio ha impegnato non poco tutti i partecipanti. Oggi invece il mare era favorevole all’attività, accompagnato da un pallido sole.

Con la "Pesca a Traina" vengono presi pesci di piccola e media taglia con canna e mulinello e l'imbarcazione in movimento.

Il punteggio viene assegnato per ogni preda (100 punti) mentre viene dato un punto per ogni grammo di pescato.

Questa trentaduesima edizione è stata un successo. Abbiamo ritrovato vecchi e nuovi amici che hanno scelto Alassio e Andora per passare questo fine settimana di sport e divertimento. Per tutti l’appuntamento è al prossimo anno, sempre accompagnati dallo spirito marinaresco che unisce tutti coloro che si avvicinano al mare”, ha commentato Ennio Pogliano, presidente del Cnam alassino.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci