Tragedia a Ventimiglia, gravissima una donna di Alassio morto il marito

È Patrizia Biamonti, 67 anni, in rianimazione intossicata da monssido di carbonio

  • Guglielmo Olivero
  • meno di un minuto (162 parole)
  • Cronaca
  • tragedia
Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Lui è stato ritrovato ormai privo di vita, lei in gravissime condizioni e trasportata in rianimazione all’Ospedale Borea di Sanremo. Una tragedia, come tante purtroppo già raccontate, avvenuta per il mancato funzionamento di una calderina e che ha funestato il Capodanno a Ventimiglia. A perdere la vita è stato Alberto Vellano di 77 anni mentre la moglie Patrizia Biamonti, 69 anni, che per molti anni ha abitato ad Alassio, è stata trasportata d’urgenza all’Ospedale dove le condizioni sono apparse subito gravi al personale sanitario.

La tragedia ha purtroppo anche i connotati di una beffa: in mattinata amici della coppia avevano citofonato nell’abitazione dove si è consumato il dramma, ma non trovando risposta hanno pensato che la coppia fosse uscita. Soltanto nel tardo pomeriggio quando gli amici sono ritornati a citofonare e non hanno avuto alcuna risposta anche sui cellulari è scattato l’allarme.

In casa della coppia anche un cagnolino che si è salvato ed è stato affidato ad un Ente del posto.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci