Toirano Inaugurato l'edificio scolastico "Agnese Garassini"

La nuova scuola per l'infanzia dotata di struttura all'avanguardia

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Taglio del nastro, a Toirano per la nuova scuola d'infanzia, intitolata alla maestra Agnese Garassini, nativa del paese ed emblematica figura di donna e insegnante, distintasi per la sua dedizione e il suo impegno sociale, oltre che per le particolari gesta, compiute nel febbraio del 1945, durante le lotte fra nazifascisti e partigiani.

Un'opera partcolarmente sigificativa per il piccolo comune, cui hanno preso parte assieme al Sindaco Gianfranca Lionetti e al'assessore ai lavori pubblici Giuseppe De Fezza, i primi cittadini dei comprensorio, con la rappresentanza di Provincia di Savona e Regione Liguria, costituita da Luana Isella, Eraldo Ciangherotti e Angelo Vaccarezza, nonché il parroco, le associazioni locali e le aziende, che hanno partecipato con il loro contributo.

L'intervento di ampliamento dell’edificio esistente, dove erano collocate sia la scuola dell’infanzia che la scuola primaria di 175 bambini, di fatto risponde alle nuove esigenze legate alla crescita demografica, degli ultimi anni. Al nuovo fabbricato, di 500 mq, adiacente all'altro cui è collegato, costato 880 mila euro, raggiunti grazie a 400 mila euro di finanziamento regionale tramite Miur e il restante importo coperto dall'attenta gestione delle casse comunali, si accede da un ingresso autonomo, per una migliore fruibilità da parte dei piccoli alunni.

Dotata di tre sezioni, in grado di accogliere 29 bambini per sezione, la nuova scuola d'infanzia, dispone di un'aula riposo e attività, che potrebbe trasformarsi in una quarta sezione da 25 bambini, oltre a una stanza per assistente, vicino all’ingresso. Ogni locale, affacciato su un'apprezzabile panorama, ha serramenti ad alto risparmio energetico. Omogeneità di illuminazione e coibentazione termico-acustica.

«Un grande vanto, dunque, per il nostro territorio della provincia di Savona e oggi per Toirano – ha commentato il consigliere provinciale, con delega alla scuola, Eraldo Ciangherotti – Ed è per questo che oggi sono qui. Per ringraziare di cuore il Sindaco dottoressa Gianfranca Lionetti e tutti coloro che hanno contributo alla realizzazione di questa importante opera di ampliamento per aver regalato a moltissime generazioni future un sereno, piacevole e accogliente ambiente in cui avere la fortuna di crescere. Complimenti alla Pro loco di Toirano e al suo presidente Andrea Bronda, per aver donato a questa nuova scuola un defibrillatore per qualunque situazione di emergenza. Un pensiero speciale va a quelle persone che trasformano questa Scuola, rendendola speciale ogni mattina al suono della campanella di ingresso. Sì, queste persone sono proprio loro: i bambini! I bambini, che con il loro entusiasmo, la loro vivacità e la loro voglia di vivere animano questa Scuola, rendendola speciale, unica, indelebile per sempre nei ricordi di chi l’ha frequentata come una tappa meravigliosamente felice della propria infanzia» conclude Ciangherotti.

Le associazioni locali si sono messe a disposizione della comunità con iniziative sociali come: il comitato locale della Croce Rossa Italiana donando del materiale didattico, l’associazione “Festa dei Gunbi” e l’Acqua Calizzano che hanno donato mille bottiglie di acqua. Un contributo importante anche da parte del centro commerciale “Il Ponte” che, a sua volta, ha donato materiale didattico e il buffet.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci