Storia e cultura: un patrimonio da tutelare.

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Una mozione per un’integrazione al Piano Regolatore Generale di Albenga a tutela del valore storico e culturale della città , come volano per lo sviluppo socio economico di domani.

Questa l’idea innovativa del consigliere Dr Erando Ciagherotti e assessore provinciale , proposta a corredo dei vigenti regolamenti, che vede nei locali dedicati ad arti e mestieri, quali: biblioteche, musei, teatri, sale mostra, sale congressi, sale di intrattenimento ect., in particolar modo del centro storico ingauno, luoghi da salvaguardare contro la possibile trasformazione degli stessi in spazi meramente commerciali.

Moltissimi gli aspetti analizzati nel testo di delibera che. Prendendo in esame le nuove esigenze pone come base strutturale il concetto culturale quale peculiarità imprescindibile per una reale crescita consapevole dell’assetto urbanistico albenganese.ore provinciale

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci