Sentenza della Cassazione sul riposo delle badanti

La Corte: diritto ad un 11 ore di riposo consecutive.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Una sentenza, quella emessa nel pomeriggio dalla Cassazione di Milano, che farà discutere tutti coloro che usufruiscono dell’aiuto di una badante per anziani. La Corte, chiamata a decidere su un ricorso da parte di lavoratrici del settore, ha infatti emesso la sentenza nella quale per le badanti, in base anche al contratto nazionale di lavoro, sia certificato un riposo di 11 ore consecutive e non frazionate nell’arco della giornata.

La sentenza, come spiegano anche avvocati di grido, ha messo ordine su una disciplina nella quale, almeno fino a oggi, non vi era chiarezza. Adesso coloro che non la rispetteranno rischiano sanzioni amministrative e anche il rischio di essere chiamati in causa.

Il fenomeno delle badanti, italiane e straniere, è in costante aumento soprattutto nel savonese dove, come tutti sappiamo, la popolazione di media è molto anziana ed ha necessità di un aiuto per la deambulazione o per le pratiche di tutti i giorni

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci