La passione di Cristo a Savona

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Le celebrazioni della settimana Santa ripropongono, a Savona, la processione del Venerdì Santo col percorso spirituale e figurativo della via Crucis, culminata con la morte e resurrezione di Gesù.

Un lungo e atteso corteo, che parte dal Duomo, con cadenza biennale, ogni anno pari, per mettere in atto il dolore e la fede, lungo le vie della città.

Una via Crucis emozionante e teatrale, con le “casse” lignee policrome, pesantissime, portate a spalla dai fedeli delle confraternite, unite per decreto vescovile di inizio '800, quando fu anche stabilito l'ordine delle diverse raffigurazioni processionali, rimasto inalterato fino ai nostri giorni.

La passione di Cristo trova qui una delle massime rappresentazioni, ispirando pathos e richiamando alla meditazione sui misteri della fede.

Una rivelazione di altissimo livello artistico, che racconta le stazioni della sofferenza del figlio di Dio,grazie all'abilità degli scultori liguri Anton Maria Maragliano (1664-1739); Filippo Martinengo ( 1750-1800), Stefano Murialdo (1776-1838), Antonio Brilla (1813-1891).

E mai come questa Pasqua necessita di misericordia e pace.

Grazia Noseda

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci