Parte da Albenga l'Alta Scuola di Cooperative di Comunità in Liguria promossa da Legacoop

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Una giornata di confronto moderato dal giornalista Stefano Pezzini ospitata nella sala del Consiglio comunale sede dell’importante incontro. Per l’amministrazione era presente oltre al sindaco Cangiano l’assessore Vespo.

" Le cooperative di comunità hanno dimostrato di essere uno modello vincente nell'entroterra - ha sottolineato Gianluigi Granero, presidente di Legacoop Liguria-. Ora vogliamo capire in che modo questo strumento di coesione sociale e sviluppo sostenibile fortemente ancorato alla comunità, può funzionare anche in piccole e medie città. La scelta di Albenga non è casuale. Nel nostro progetto il centro è la comunità".

Una sfida che il sindaco di Albenga non ha lasciato cadere.

Le cooperative di comunità possono essere uno strumento per affrontare la crisi - ha spiegato il primo cittadino di Albenga, Giorgio Cangiano -. Il nostro territorio ha caratteristiche che ben si adattano a questo tipo di imprese, la nostra comunità ha competenze e storia per mettere a punto progetti concreti".

Una giornata che ha visto la presentazione di nuove cooperative di comunità come quella di Orco Feglino, come Brigì di Mendatica, Ture Nirvane a Torri Superiore ( IM). Insieme ad esperienze storiche come la Cooperativa Olivicoltori di Arnasco.

Tutte cooperative che, insieme a tante altre, possono sfruttare forme di finanziamento regionali ed europee.

"Sulla programmazione 2014 /2020 è necessario ragionare in termini di strategie d'area - ha ricordato Pierluigi Vinai, segretario di Anci Liguria -. In questa logica le cooperative di comunità sono uno strumento ideale per mettere a punto i progetti. Perché oggi l'Europa ha le possibilità di finanziare ma chiede innovazione e questo tipo di imprese la garantiscono".

Il paese dei campanili con le cooperative di comunità non deve trasformarsi nel paese dei campanilismi.

" Le comunità integrate sono le vere comunità intelligenti - ha spiegato Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria -. Quando parliamo di progetti smart, questi sono i veri esempi. Quando storia e saperi diventano occasione per creare lavoro e inclusione sociale".

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci