Noemi Sanguinetti: la mia Miami alle prese con Irma

La grande scultrice di Savona è di casa in Florida.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Noemi Sanguinetti è tra le scultrici più rinomate al mondo e da diversi anni ha scelto Savona come sua casa, tra un viaggio nel mondo e l’altra. Di nazionalità argentina Noemi ha partecipato alle più importanti personali mondiali, ultima quella che si è tenuta a New York. E lei in questi giorni, sempre in giro per diversi paesi, sta seguendo con particolare ansia le vicende dell’uragano Irma che si sta abbattendo, ancora con il massimo della sua potenza, a Miami, località amatissima dall’artista: «Conosco bene questa città dove ho avuto l’onore di lavorare in una galleria d’arte dove ho esposto le mie opere. E’una città meravigliosa, invasa da tante star del cinema e dell’arte, e spesso, come in questi giorni, deve fare i conti con gli uragani, certo non potenti come Irma. Sono in continuo contatto con amici che si trovano a Miami e che, con grande sangue freddo, si stanno preparando all’evento. Prego davvero perché tutto possa andare per il meglio».

Noemi, che in autunno sarà ospite degli studi di Mediagold per parlare di una vita ricca di eventi importanti, è rimasta colpita dalla competenza e dell’amore per la scultura degli americani: «Ci sono delle persone innamorate dell’arte, del bello, e che non si fanno problemi nel comprare opere che poi custodiscono gelosamente in casa. Spero che tutto passi e che quando vi tornerò, a fine anno, Irma sia soltanto un brutto ricordo».

Per chi volesse documentarsi di più sulle opere che Noemi ha donato ai savonesi (in particolare a Finale) può visitare il suo sito ed innamorarsi del suo lavoro.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci