Maltempo e disagi alla circolazione dei treni: l'inverno si fa sentire

Consigli per chi viaggia in treno

Ferrari Innovations

Come spesso accade in questo periodo dell'anno, metà della nostra penisola è stretto nella mostra del gelo e della neve. Non sono pochi i disagi che il maltempo e il freddo stanno portando in tutta Italia, con ritardi e cancellazioni per quel che concerne la circolazione dei treni e di altri mezzi di trasporto.

Solo di qualche giorno fa è la notizia di un treno rimasto intrappolato nella neve, mentre piogge, freddo e nevicate non accennano a diminuire, nonostante il peggio sia momentaneamente passato. Il maltempo, il gelo e la neve, soprattutto nel Nord del nostro paese, non lasciano tregua e non lo faranno bel un bel po' stando alle previsioni.

Basti pensare che la forte perturbazione atlantica che ancora imperversa sull'Italia ha mandato in tilt la circolazione ferroviaria e ha finanche fatto chiudere, per qualche giorno, i mercatini di Natale ad Aosta.

Facendo il punto della situazione della rete ferroviaria, non si può non sottolineare che, solo nei giorni scorsi, quattro treni sono stati cancellati sulla tratta Ivrea-Aosta. Non va meglio in molte altre zone del Nord Italia. Domenica pomeriggio, sulla tratta Milano-Genova, un treno è stato letteralmente bloccato nella neve per ore, lasciando al gelo 400 passeggeri. Non è un caso isolato in questi giorni, ma se ne sono verificati altri e, al momento, ci sono disagi anche sulla linea Genova Torino e sulle linee Genova-Acqui Terme e Genova-Busalla-Arquata.

A dirlo è la direzione di Ferrovie Italiane, che si scusa per gli inconvenienti dettati dal maltempo, che provocano non pochi disagi per chi è costretto a spostarsi in treno, ma anche in auto, in queste giornate di freddo intenso.

Da alcune analisi sul medio e lungo periodo, si evince che il maltempo non dovrebbe abbandonare presto il nostro paese che, ancora per un po', sarà stretto nella morsa del freddo e del gelo, della neve e della pioggia. Si profilano, quindi, mesi abbastanza duri per chi viaggia in treno, ma non solo.

Consigli per chi viaggia in treno

I consigli per chi viaggia in treno in questi giorni sono diversi e tutti utili al fine di andare a fronteggiare i possibili disagi causati da freddo e neve. Si consiglia sempre di controllare gli orari treni Italia, magari sfruttando delle piattaforme che permettono di avere immediatamente sotto mano la situazione in tempo reale come il portale dedicato Sfrecciando.

In questo modo, infatti, si potranno evitare non pochi problemi riguardanti ritardi, soppressioni di tratte o di corse e quant'altro, dato che i dati vengono aggiornati in tempo reale. Uno strumento come quello suggerito risulta essere estremamente utile, specialmente nel periodo delle feste e soprattutto per chi è costretto a spostarsi in treno durante il periodo invernale.

Il treno, specialmente quest'anno, rimane uno dei mezzi preferiti dagli italiani per gli spostamenti sia di lavoro che i piacere ed è per questo motivo che in molti scelgono di viaggiare proprio così, evitando lo stress dell'auto o dell'aereo. Al momento, il treno viene considerato uno dei mezzi più rilassanti e, soprattutto, si possono usufruire di ottime promozioni pensate proprio per chi viaggia spesso, per chi preferisce viaggiare in determinati periodi dell'anno, nel weekend e molto altro ancora.

Avere sempre sotto controllo gli orari dei treni che circolano in Italia è molto utile. Questo consiglio vale non solo nel periodo invernale, anche se è quello che è più incline ai disagi provocati dal maltempo, dal freddo e dalla neve. In qualsiasi momento, sapere esattamente tutto ciò che concerne una corsa o una determinata tratta in tempo reale è molto utile, dato che se ci sono cambi, ritardi, cancellazioni, si può essere immediatamente avvisati.

(fonte: Angelo Vargiu)

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci