La lunga giornata dell’Ilva tra scioperi e cortei

A cornigliano sono previsti 600 esuberi

ad-unit-arte-e-kaos-alassio-728-90

Sale la preoccupazione di tanti lavoratori del siderurgico, soprattutto in Liguria. Alle 9 i lavoratori dell’Ilva di Genova Cornigliano (che si sono riuniti in assemblea stamattina alle 5) usciranno dai cancelli per un corteo che si dirigerà verso la Prefettura, transitando per le vie principali. Al corteo si uniranno anche altre categorie di lavoratori per dare il massimo sostegno ad un momento molto drammatico per l’occupazione se si pensa che il piano industriale messo sul tavolo dall’azienda prevede, soltanto nell’area genovese, seicento esuberi.

Tutto questo mentre questa mattina si svolgerà a Roma un vertice tra azienda, sindacato e Governo: i rappresentanti di quest’ultimo hanno rassicurato che si farà il possibile per rendere meno drastici i tagli, ma l’impresa sembra davvero ardua.

Tra l’altro a Roma non saranno presenti tutte le sigle sindacali: la Fiom, nelle cui fila militano moltissimi tesserati, ha deciso di non partire neppure per la capitale considerando inaccettabili le posizioni di partenza della trattativa

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci