La frittata italiana delle uova avariate

A rischio il crollo dei consumi in tutta la provincia.

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Per i consumatori italiani, e a ragione, non c’è peggior modo per alimentare la diffidenza che un comunicato governativo dove si enuncia che “tutto è sotto controllo e che non ci sono pericoli per la salute”. Ed è proprio quando escono queste notizie, forse per la fiducia riscossa in chi ci governa, che l’attenzione e anche una, a volte ingiustificata, psicosi prendono il comando.

Come sta accadendo in queste ore con l’allarme uova all’insetticida, causato dal fluocianobenpirazol, sostanza chimica finita nelle uova di provenienza olandese e belga perché usata per bonificare allevamenti di polli.

La notizia, e sveliamo un retroscena, era stata comunicata a Mediagold all’inizio della settimana da un nostro affezionato navigatore che lavora nell’agricoltura: ma fatte le doverose verifiche su diversi siti specializzati non abbiamo trovato nulla e pensato che si trattasse di qualche leggenda metropolitana. Poi nelle ultime 48 ore la notizia delle uova avariate ha conquistato la prima pagina, mettendo in secondo piano la guerra di parole tra Stati Uniti e Corea del Nord.

Va detto che per il momento non ci sono allarmi da segnalare in Liguria come affermato in comunicato del Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri che annunciano, tenendo alta la guardia ed i controlli, che non è stato effettuato alcun sequestro. Mentre si segnala che i controlli verranno estesi anche alle carni del pollame distribuito dalle aziende in Belgio, Olanda, Francia e Germania, già interessate dai controlli in corso.

Quanto ai danni relativi ad una diminuzione del consumo delle uova attenderemo lunedì quando effettueremo un campione d’interviste a negozianti della provincia. Ma è indubbio che, è il caso di dirlo, la frittata è fatta e che tante uova rimarranno nei negozi.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci