Imperia. Auditorium della Camera di Commercio gremita ieri sera per Claudio Scajola

Azienda Agricola - Agriturismo Torre Pernice

Imperia. L’ex ministro ha incontrato i suoi fedelissimi confermando la sua candidatura illustrando anche il suo programma elettorale in vista delle Amministrative di maggio. Presente in platea, accanto alla moglie di Scajola Maria Teresa Verda, c’era il nipote Marco, smentendo ipotesi di possibili scontri interni. “Oggi l’emozione è più forte che in qualunque altro momento della mia vita. Grazie ai rappresentanti delle liste civiche che si sono mossi per sostenere la mia candidatura. Bisogna far crescere l’economia, il Comune deve diventare amico di chi vuole intraprendere un’attività, non ostacolarlo. E poi puntare sul turismo: di qualità, perché abbiamo spazi ridotti; sulla tradizione del cibo, che negli ultimi due anni ha attirato sempre più turisti dalla Francia; sul mare, con le spiagge e gli sport acquatici che vanno incrementati; sulla pulizia, se vogliamo fare turismo. La città è triste, spenta, piena di buche. Deve diventare viva. Bisogna far ripartire i lavori del porto turistico, rimasto fermo”.

Per segnalare alla redazione refusi, imprecisioni ed errori è disponibile un modulo dedicato.

La TUA pubblicità qui. Contattaci